26 Febbraio - 15 Giugno 2019 | Torino

INCONTRI e CONFERENZE

India invisibile organizza una serie di conferenze e seminari per fare il punto sullo stato della ricerca e per disseminare il profondo lavoro di ricerca sull’India contemporanea condotto dall’Università di Torino e dal mondo accademico nazionale e internazionale.

Il progetto si conclude con un convegno internazionale organizzato in collaborazione con la rivista ALTERNATE ROUTES: A JOURNAL OF CRITICAL SOCIAL RESEARCH (www.alternateroutes.ca) di Toronto, per aprire a una riflessione interdisciplinare e globale sul futuro del modello neoliberista.

MAPPE
Contatti e Info

27•03 h 10.30
@ Main Hall e Biblioteca Bobbio – Campus Luigi Einaudi | Inaugurazione Mostra

27•03 h 11.00
@ Aula Magna – Campus Luigi Einaudi | Alpa Shah e Jens Lerche

27•03h h 18.00
International Training Centre ILO | Inaugurazione Mostra

 

DOVEQUANDO

28•03 h 09.30
@ Sala Lauree Blu – Campus Luigi Einaudi | Alpa Shah, Jens Lerche, Itay Noy e Thomas Herzmark: workshop

29•05
@ Spazio Regione Piemonte – | Inaugurazione Mostra

12-13-14•06 
@ Sala Mostre della Regione PiemonteDipartimento di Studi Umanistici | Convegno The Globalization Project: Falling Behind or Failing Forward?

27 Marzo

Main Hall e Biblioteca Bobbio | Campus Luigi Einaudi
h 10.30
Inaugurazione della mostra Behind the Indian Boom.
Aula Magna | Campus Luigi Einaudi
h 11.00
Dialogo con Alpa Shah e Jens Lerche sul tema India invisibile. L’altra faccia del miracolo, lezione inaugurale di Biennale Democrazia. Coordina Tommaso Bobbio, introduce Gianmaria Ajani.
International Training Centre ILO.
h 18.00
Inaugurazione della mostra Behind the Indian Boom, con Alpa Shah e Jens Lerche.

28 Marzo

Sala Lauree Blu | Campus Luigi Einaudi
h 9.30
Workshop di Alpa Shah, Jens Lerche, Itay Noy e Thomas Herzmark sul tema Seeing the Hidden: The Praxis of Counterhegemonic Writing on India. sul tema Seeing the Hidden: The Praxis of Counterhegemonic Writing on India.
▶ Alpa Shah: Ethnography, A Potentially Revolutionary Praxis?
▶ Jens Lerche: Researching Oppression of Dalits: Social Theory in Fieldwork.
▶ Itay Noy: Doing Fieldwork in a Tribal Coal Mining Village in India
▶ Thomas Herzmark: Seeing Like an Anthropologist, Seeing Like a Koya Adivasi: Critical Perspectives on Agriculture, Work, Family and Community

29 Maggio

Spazio Regione Piemonte
h 8.00/18.00
Inaugurazione della mostra Behind the Indian Boom con Alpa Shah e Jens Lerche

12-13-14 Giugno

Sala Mostre della Regione Piemonte e Dipartimento di Studi Umanistici
h 8.00-18.00
Il convegno interdisciplinare, organizzato con la rivista Alternate Routes: A Journal of Critical Social Research(York University, Toronto, CDN: Alternate Routes.ca), è l’evento conclusivo di India Invisibile. Il 2019 è l’anno in cui si contano 11 anni dall’inizio della grande recessione e dei salvataggi delle banche, 10 anni dal ritorno dellìimpulso keynesiano, 9 dalla recente spinta all’auterità, 3 dagli accordi di Parigi, 20 dall’introduzione dell’Euro, 30 dall’implementazione del Canada–United States Free Trade Agreement (CUSFTA) e oltre 40 dall’ Altro 9/11 e dall’inizio del monetarismo. Come possiamo valitare la longue duréedel neoliberismo, e che cosa possono significare le recenti tendenze al populismo di destra e all’autoritarismo per il futuro del neoliberismo e del progetto di globalizzazione? Come rispondono i movimenti operai e altri movimenti sociali? Che ruolo resta, se resta, per la socialdemocrazia? E che fare del socialismo nel XXI secolo? Il convegno nel suo insieme promuove una riflessione interdisciplinare che allarga l’indagine di India invisibile a un orizzonte globale. La lingua del Convegno è l’inglese. La sessioni plenarie sono aperte al pubblico, mentre i panel in parallelo prevedono solo la partecipazione delle studiose e degli studiosi iscritte al convegno.
segue

Il convegno si propone di sondare la dialettica della continuità e del cambiamento proponendo la discussione su una vasta gamma di argomenti relativi a queste tendenze, inclusi ma non limitati a:

  • nazionalismo e populismi della nuova estrema destra
  • stato liberale e globalismo
  • la ristrutturazione del mercato del lavoro, lavoro precario e sottoimpiego/disoccupazione
  • relazioni internazionali e diplomazia
  • lingue, letterature e arti
  • sviluppo regionale irregolare e contraddittorio
  • Istituzioni transnazionali e governance globale
  • Razzializzazione e disuguaglianze di genere
  • Imperialismo e colonialismo
  • Commercio internazionale e investimenti
  • Cambiamenti climatici e capitalismo “verde"
  • Diritti umani ed equità globale
segue

Keynote speaker: Jan Breman

Rinomato e influente sociologo specialista dell’Asia meridionale e del sudest asiatico. La sua ricerca si è incentrata fra l’altro sugli aspetti delle relazioni di lavoro informale, sulle migrazioni economiche in Asia e sulla povertà e la questione sociale in prospettiva globale.

Keynote panel a cura del gruppo di ricerca di India invisibile: focus sulle popolazioni adivasi dell’India.

Scarica i PDF della Mostra

Itay Noy
Scarica il PDF
Sandhya Fuchs
Scarica il PDF
Megnaa Mehta
Scarica il PDF
Alpa Shah
Scarica il PDF
Herzmark
Scarica il PDF
Alternates Routes - Conference Schedule
Scarica file WORD
Mostra Fotografica
VEDERE |

dal 27.03 al 15.06

La mostra fotografica Behind the Indian Boom (Dietro le quinte del boom indiano) è un viaggio nelle più remote regioni dell’India, per documentare il ruolo delle sue comunità più svantaggiate, adivasi (popolazioni tribali) e dalit (ex-intoccabili), nella crescita dell’economia indiana e a livello globale.
Cinerassegna
VEDERE | ASCOLTARE

dal 26.02 al 15.05

Una serie di conferenze, seminari e un convegno internazionale con un carattere più specifico per fare il punto sullo stato della ricerca e per disseminare il profondo lavoro di studio sull’India contemporanea condotto dall’Università di Torino e dal mondo accademico nazionale e internazionale.